workshop cinema comunale

Chiese aperte per alimentare la nostra speranza e la nostra fede. Supermercati aperti perché avevamo, abbiamo e avremo bisogno di nutrirci. Piccoli e grandi negozi aperti perché avevamo bisogno di sostenere l’economia locale… 

È giusto, è tutto giusto e noi siamo contenti che il periodo nero sembra che si stia rischiarando… E adesso speriamo di poter riaprire i cinema e i teatri, per poter continuare a sognare, per riprendere a emozionarci.

Tutto quello che abbiamo vissuto ci ha fatto capire che le piccole e grandi emozioni non devono mai essere date per scontate e che abbiamo sempre più bisogno di stare insieme, come ormai da tempo non facevamo più. Se prima ci davamo la mano in modo quasi banale, superficiale, quando potremo riprendere a farlo sarà una vera conquista, un sentirsi vicini come non lo siamo mai stati. 

E la magia del cinema e la vita del teatro devono tornare a brillare, perché è proprio lì che si avverano i sogni, sullo schermo del cinema e sul palco del teatro, tra le poltrone e le tavole di legno, tra il proiettore e il sipario. E anche se noi non lo abbiamo mai considerato qualcosa di banale o di scontato, la prima volta che potremo tornare sul palco sarà certamente una grandissima emozione, più forte della prima inaugurazione, perché significherà, se non il nostro ritorno alla vita, almeno un tentativo di ritorno alla normalità. 

Non smettiamo di sognare: il nuovo workshop con Alessandro Grande

E proprio con un bel ritorno alla normalità, vogliamo dare inizio al nuovo, ennesimo corso della vita del Comunale, il Centro del centro storico, che vuole tornare a fare quello che ha sempre fatto: cultura, spettacolo, intrattenimento, ma anche formazione e crescita dell’individuo. Tra qualche settimana infatti il Comunale accoglierà la conoscenza e la competenza di un giovane regista, che ha già realizzato delle cose enormi, come la vittoria del David di Donatello per il migliore cortometraggio o il debutto con il suo primo lungometraggio, che si intitola “Regina”. 

Lui è Alessandro Grande, un giovanissimo ragazzo di Catanzaro, Grande di nome e difetto che, nonostante la giovane età ha già realizzato delle cose stupefacenti, come rappresentare l’Italia agli Oscar! Eco perché è una gioia pazzesca poter realizzare insieme a lui un bellissimo workshop sulla scrittura e direzione di un film: durante il workshop di quest’anno noi andremo a conoscere la tecnica per scrivere i nostro capolavoro e, il prossimo anno, realizzeremo un vero e proprio cortometraggio con la sceneggiatura che avremo scritto quest’anno. 

Un workshop tecnico pratico in cui tutti i giovani sceneggiatori e registi potranno partecipare attivamente, mettendosi in gioco e… sporcandosi le mani! Per noi è un incredibile onore poter riaprire le nostre attività, sconquassate dal Covid, con un talento puro e cristallino del panorama del cinema italiano e siamo certi che sarà un workshop in grado di cambiare la vita ai partecipanti. 

La prima edizione del 27 al 30 maggio. Per partecipare puoi scrivere a info@ilcomunalecz.it o chiamare Carmen allo 0961 741241. 

È solo riprendendo tutti a vivere… che possiamo continuare a sognare! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.