La magia e “l’addura d’o Vernu” in un delicato cortometraggio di Natale

Una storia scritta da Francesco Passafaro. Regia di Giuseppe Cristiano. Il nostro modo per farvi gli auguri.

Fonte: Catanzaroinforma.it


Un video che dovrebbe stare sulle bacheche di ognuno di noi catanzaresi. Perché riscopre le tradizioni di un periodo dell’anno magico. Anche in questo 2020, caratterizzato da una pandemia che ci costringe a vivere distanti, senza poterci abbracciare. È con questo lavoro cinematografico che Giuseppe Cristiano, regista del cortometraggio dedicato al Natale 2020, intitolato L’ addura d’o Vernu (L’odore dell’inverno) ha voluto raccontare l’atmosfera di una festa particolarmente nostalgica a causa del brutto momento che stiamo vivendo.

Una storia scritta da Francesco Passafaro che ha visto convolto tutto il cast del TeatroLAB e che ci riporta indietro nel tempo. Un nonno racconta al nipotino com’era il Natale, come si festeggiava, come nasce il morzello e ancora cosa si faceva durante le feste.

Giuseppe Cristiano, già regista e collaboratore delle produzioni di Catanzaroinforma, ha voluto ricordare che “il Natale vive sempre e comunque nel cuore di ognuno di noi e che, quanto prima, potremmo tornare ad abbracciarci e baciarci – ha commentato – come è sempre successo perché della paura e della tristezza di questo momento resterà solo un brutto ricordo!”.

Francesco Passafaro, dal canto suo, ha affermato che è “importante scrivere e raccontare storie del genere ed è importante anche farle rivivere attraverso le commedie che porteremo in teatro, speriamo, prima possibile”. Ed è con questa produzione che Catanzaroinforma augura a tutti i suoi lettori un buon Natale.

https://www.facebook.com/catanzaroinforma.it/videos/176263734184542/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *